Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Unindustria
Login
Sicurezza 

Sicurezza 

Tutti i corsi

 CERCA PER TITOLO     
CORSI IN FAD: FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER LAVORATORI IN MATERIA DI SICUREZZA - MODULI RISCHI SPECIFICI - RISCHIO BASSO - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 21/12/2011 - 3 DICEMBRE 2020
FINALITA' La Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni con l'Accordo del 21 dicembre 2011 ha fissato i criteri per la formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza per i lavoratori. La norma definisce che la durata della formazione sui rischi specifici varia in funzione della classificazione dell'azienda e del ruolo del lavoratore. Prima dell'effettuazione del corso si ricorda alle aziende partecipanti di informarsi presso le Associazioni di categoria di riferimento sulle modalità con le quali richiedere la collaborazione agli Organismi Paritetici. Per le aziende associate a Confindustria Bergamo l'Organismo Paritetico di riferimento è l'Organismo Paritetico Provinciale Confindustria Bergamo, CGIL, CISL e UIL - www.oppbergamo.it Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
CORSO COMPLETO TEORICO-PRATICO PER LA SICUREZZA DEI LAVORI IN QUOTA - 4 ORE AGGIORNAMENTO PER RSPP, CSE/CSP E LAVORATORI + 4 ORE ADDESTRAMENTO DPI TERZA CATEGORIA ANTICADUTA - 6 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per la scelta dei DPI e dei sistemi anticaduta corretti in funzione del lavoro da effettuare. Fornire le linee guida per la redazione della valutazione del rischio specifica con annessi metodo di lavoro e piano di emergenza. Utilizzo dei sistemi anticaduta e tipologie di soccorso dell'infortunato. Documenti necessari: Età minima: 18 anni - Idoneità medica al lavoro in corso di validità - Può risultare utile, ma non indispensabile, avere frequentato corsi di Primo Soccorso.
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO - 14 DICEMBRE 2020
FINALITA' L'art. 37 comma 9 del D.lgs 81/08 e il D.M. 10/03/98 prevedono l'obbligo di formazione per i lavoratori incaricati dell'attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato. Il corso proposto ottempera all'obbligo suddetto per le aziende classificabili a rischio medio d'incendio ai sensi del D.M. 10/03/98. N.B.: E' in fase avanzata l'iter legislativo del Decreto sostitutivo del DM 10.03.1998 che prevederà sostanziali modifiche rispetto al testo attuale. Contestualmente alla sua pubblicazione verrà tempestivamente modificata l'offerta formativa.
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO- 20 NOVEMBRE 2020
FINALITA' L'art. 37 comma 9 del D.lgs 81/08 e il D.M. 10/03/98 prevedono l'obbligo di formazione per i lavoratori incaricati dell'attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato. Il corso proposto ottempera all'obbligo suddetto per le aziende classificabili a rischio medio d'incendio ai sensi del D.M. 10/03/98. N.B.: E' in fase avanzata l'iter legislativo del Decreto sostitutivo del DM 10.03.1998 che prevederà sostanziali modifiche rispetto al testo attuale. Contestualmente alla sua pubblicazione verrà tempestivamente modificata l'offerta formativa.
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO - FORMAZIONE AI SENSI DELL'ACCORDO 22/02/2012 - 30 OTTOBRE 2020
FINALITA' L'accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 sancisce l'obbligo del Datore di Lavoro di aggiornare la formazione dei lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi al fine di poter conservarne l'"Abilitazione".
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO - FORMAZIONE AI SENSI DELL'ACCORDO 22/02/2012 - 9 DICEMBRE 2020
FINALITA' L'accordo Stato Regioni 22 Febbraio 2012 sancisce l'obbligo del Datore di Lavoro di aggiornare la formazione dei lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi al fine di poter conservarne l'"Abilitazione".
CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME MOBILI ELEVABILI CON E SENZA STABILIZZATORI - FORMAZIONE AI SENSI DELL'ACCORDO 22/02/2012 - 23 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Le normative in materia di sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro (D.Lgs 81/08), sanciscono l'obbligo del datore di lavoro di aggiornare la formazione dei lavoratori sui rischi derivanti dall'utilizzo delle attrezzature di lavoro. Per le lavorazioni che espongono a determinati rischi è necessario aggiornare la formazione degli addetti al fine di continuare a metterli nelle condizioni di operare con consapevolezza, e ciò per ridurre i rischi aziendali e per evitare pesanti sanzioni penali ed amministrative che vengono comminate agli inadempienti, sia che si tratti di datori di lavoro, sia che si tratti di lavoratori.
CORSO DI AGGIORNAMENTO SULLA SICUREZZA PER LAVORATORI - RISCHIO MEDIO-ALTO - 6 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza valido per lavoratori di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto, consente di adempiere, ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/11 repertorio atti n. 221/CSR, all'aggiornamento periodico di almeno 6 ore ogni quinquennio dei lavoratori di tutti i macrosettori ATECO. Infatti il programma del corso è studiato per illustrare ed approfondire le responsabilità delle principali figure richiamate dal Titolo I del D. Lgs. 81/08, nonché per fornire le nozioni di base per comprendere i principi della valutazione dei rischi, dalla quale scaturiscono tutte le misure di sicurezza per tutelare la salute e sicurezza nelle aziende. Inoltre il Corso tratterà la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e l'importanza di segnalare sistematicamente e correttamente i mancati infortuni così da migliorare il ruolo attivo dei lavoratori nella prevenzione dei rischi nei luoghi di lavoro. Inoltre il corso approfondisce i rischi per la salute causati dal SARS-CoV-2 (Coronavirus) e le misure di sicurezza anticontagio COVID-19.
CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO - 23 -24 NOVEMBRE 2020
FINALITA' L'art. 37 comma 9 del D.lgs 81/08 e il D.M. 10/03/98 prevedono l'obbligo di formazione per i lavoratori incaricati dell'attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato. Il corso proposto ottempera all'obbligo suddetto per le aziende classificabili a rischio medio d'incendio ai sensi del D.M. 10/03/98. N.B.: E' in fase avanzata l'iter legislativo del Decreto sostitutivo del DM 10.03.1998 che prevederà sostanziali modifiche rispetto al testo attuale. Contestualmente alla sua pubblicazione verrà tempestivamente modificata l'offerta formativa .
CORSO DI FORMAZIONE TEORICO-PRATICO PER L'ABILITAZIONE DEI LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO - FORMAZIONE AI SENSI DELL'ACCORDO 22/02/2012 - 26 - 27 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Conseguimento dell'Abilitazione alla conduzione di carrelli elevatori. Le normative in materia di sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro (D.Lgs 81/08), sanciscono l'obbligo del datore di lavoro di formare ed informare i lavoratori sui rischi derivanti dall'utilizzo delle attrezzature di lavoro. In particolare per la conduzione dei Carrelli Elevatori è necessario conseguire l'"Abilitazione per la conduzione" per evitare pesanti sanzioni penali ed amministrative. Il corso si prefigge di portare a conoscenza degli operatori i diritti ed i doveri che incombono sugli stessi, quando operano con mezzi di trasporto e sollevamento dei carichi, nonché le norme di buona tecnica per effettuare le operazioni suddette.
CORSO IN FAD - AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AI LAVORI ELETTRICI - 11 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Aggiornare con riferimento alla Nuova Norma CEI 11-27 2014 e alla Norma CEI EN 50110-1:2014 la preparazione del personale che svolge lavori elettrici (Persone Esperte PES, Persone Avvertite PAV e idonei ai lavori sotto tensione PEI) con particolare riguardo al possesso delle necessarie conoscenze e modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici, anche con riferimento a prove riconducibili a situazioni impiantistiche reali. Consolidare le conoscenze per l'operatività sulle tecniche di lavoro elettrico sotto tensione. Conoscenze di base - Possesso di una reale esperienza pratica e di una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica. E' necessario aver frequentato il corso "Addetti ai lavori elettrici" Livello 1A (Conoscenze teoriche) e Livello 2A (Conoscenze teoriche di base per lavori sotto tensione) della norma CEI 11-27:2014.
CORSO IN FAD - FORMAZIONE PER ADDETTI AI LAVORI ELETTRICI PES-PAV-PEI NORMA CEI 11-27 - 18 - 19 NOVEMBRE 2020
FINALITA' L'obiettivo del corso Addetti ai Lavori Elettrici - PES, PAV, PEI - Norma CEI 11-27 è quello di fornire gli elementi necessari alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici (PAV, PES, PEI) con particolare riguardo all'acquisizione delle necessarie conoscenze teoriche e delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori, anche con riferimento ad esempi riconducibili a situazioni impiantistiche reali. Il corso inoltre fornisce le conoscenze per l'operatività e le tecniche di lavoro sotto tensione. Gli argomenti trattati nel corso fanno riferimento ai contenuti di cui alla Norma CEI 11-27 per i livelli 1A, 2A, 1B e 2B.
CORSO IN FAD - RESPONSABILE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI (URI - RI) E PREPOSTI AI LAVORI (CEI 11-27 IV EDIZIONE) AGGIORNAMENTO RSPP/ASPP E FORMATORI PER LA SICUREZZA -10 DICEMBRE 2020
FINALITA' Formare i soggetti coinvolti nell'esercizio, nella manutenzione e nei lavori elettrici per ricoprire i ruoli di URI, RI, URL e PL, svolgendo correttamente i compiti previsti dalla norma CEI 11-27 e CEI 50110-1. Il corso è inoltre volto ad aggiornare i Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti ai Servizi di Prevenzione e Protezione (ASPP) e i Coordinatori per la progettazione e per l'esecuzione dei lavori edili (Titolo IV del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i.) in merito all'organizzazione del lavoro e alla gestione del Rischio Elettrico.
CORSO IN FAD: AGGIORNAMENTO ALLA FORMAZIONE AGGIUNTIVA PER PREPOSTI - (6 ORE + TEST) - VALUTAZIONE DEI RISCHI DELL'AZIENDA, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL CONTESTO OPERATIVO DEL PREPOSTO - 21 DICEMBRE 2020
FINALITA' Il corso si prefigge, nell'ottemperare all'obbligo di aggiornamento previsto dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, di aggiornare i "Preposti" sulle ultime novità relative alla legislazione di sicurezza e igiene del lavoro. Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
CORSO IN FAD: AGGIORNAMENTO PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA RUOLI E RESPONSABILITÀ NELL'ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA - 11 DICEMBRE 2020
FINALITA' Comprendere il ruolo e le relazioni tra i diversi soggetti interni all'azienda cui fanno capo compiti e responsabilità in materia di prevenzione; Il "gioco di squadra" nella gestione della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro; Le posizioni di garanzia in materia infortunistica;
CORSO IN FAD: CORSO DI FORMAZIONE PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA - DAL 5 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è una delle figure cardine per una moderna gestione della sicurezza nelle aziende industriali. Una formazione seria ed adeguata, condotta da fonte autorevole, costituisce premessa indispensabile per instaurare rapporti costruttivi e corretti con gli RLS, ottimizzando così l'efficacia delle misure di prevenzione ed il rapporto con gli enti di controllo e vigilanza.
CORSO IN FAD: CORSO DI FORMAZIONE PER RSPP - MODULO C (24 ORE + VERIFICA) - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 07/07/2016 - DAL 3 DICEMBRE 2020
FINALITA' Modulo C è il corso di specializzazione per le sole funzioni di RSPP. ll modulo C deve consentire ai responsabili dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire Ie conoscenze/abilita relazionali e gestionali per: o progettare e gestire processi formativi in riferimento al contesto lavorativo e alla valutazione dei rischi, anche per la diffusione della cultura alla salute e sicurezza e del benessere organizzativo o pianificare, gestire e controllare le misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza aziendali attraverso sistemi di gestione della sicurezza o utilizzare forme di comunicazione adeguate a favorire la partecipazione e la collaborazione dei vari soggetti del sistema Il modulo C, per essere frequentato, necessita dell'idoneità del modulo A. Al termine del percorso formativo è prevista la verifica sulle nozioni acquisite in aula. L'esito positivo della verifica e una presenza pari almeno al 90% del monte ore consentiranno il rilascio dell'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento. La frequenza del modulo C costituisce credito formativo permanente.
CORSO IN FAD: CRITERI E STRUMENTI PER LA VALUTAZIONE E LA GESTIONE DEL RISCHIO DA AGENTI CHIMICI ALLA LUCE DEI REGOLAMENTI REACH E CLP - AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP E FORMATORI PER LA SICUREZZA - 18 E 25 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Il corso approfondisce i criteri e strumenti obbligatori per la valutazione e gestione del rischio chimico negli ambienti di lavoro contenuti nel documento approvato dalla Commissione Consultiva Permanente per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro, ex Art. 6 del Dlgs 81. L'RSPP acquisirà le competenze necessarie per comprendere come l'applicazione dei Regolamenti Comunitari REACH - Registration, Evaluation, Authorization of CHemicals, CLP - Classification Labelling Packaging e SDS-Safety Data Sheet influisca sul sistema prevenzionistico definito dal Titolo IX, Capi I e II del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i
CORSO IN FAD: ESPLOSIONI DI POLVERI - AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP E FORMATORI PER LA SICUREZZA - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 07/07/2016 - 23 E 24 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Il fenomeno delle esplosioni di polveri è stato studiato e spiegato in modo sistematico solo a partire dagli anni 70 del secolo scorso, e tuttora molti tecnici che lavorano nell'industria ignorano che sostanze e materiali apparentemente innocui come farine, zucchero, polvere di metalli, polveri plastiche e sostanze organiche di vario tipo possono esplodere. Il corso spiega perché questo può accadere ed in quali condizioni, illustra quali sono i dati sperimentali necessari a caratterizzare le proprietà esplosive di una polvere, prende in considerazione le apparecchiature e le operazioni in cui le sostanze sono presenti, aiuta a valutare le possibili fonti di innesco e presenta gli interventi tecnici e gestionali per prevenirle.
CORSO IN FAD: FORMAZIONE AGGIUNTIVA PER PREPOSTI - (8 ORE + TEST) - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 21/12/2011 - 14 DICEMBRE 2020
FINALITA' La formazione del preposto, così come definito dall'articolo 2, comma 1, lettera e), del D.Lgs, n. 81/08, deve comprendere quella per i lavoratori, e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.
CORSO IN FAD: FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER LAVORATORI IN MATERIA DI SICUREZZA - MODULO GENERALE - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 21/12/2011 - 2 DICEMBRE 2020
FINALITA' La Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni con l'Accordo del 21 dicembre 2011 ha fissato i criteri per la formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza per i lavoratori. La norma definisce un modulo di formazione generale della durata non inferiore alle 4 ore. Prima dell'effettuazione del corso si ricorda alle aziende partecipanti di informarsi presso le Associazioni di categoria di riferimento sulle modalità con le quali richiedere la collaborazione agli Organismi Paritetici. Per le aziende associate a Confindustria Bergamo l'Organismo Paritetico di riferimento è l'Organismo Paritetico Provinciale Confindustria Bergamo, CGIL, CISL e UIL - www.oppbergamo.it
CORSO IN FAD: IMPLEMENTARE IN AZIENDA UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA: LA NORMA ISO 45001 - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 07/07/2016 - 2, 10 E 17 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Il corso è indirizzato alle aziende che intendono avviare un SGS e ad aziende già dotate di un SGS che intendono formare nuovi operatori e auditor. Il corso si propone di fornire la preparazione di base per l'organizzazione e la gestione di un SGS.
CORSO IN FAD: LA RESPONSABILITÀ IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO FRA DATORE DI LAVORO, DELEGATI ED ENTE: ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI - AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP E FORMATORI PER LA SICUREZZA - 27 NOVEMBRE E 4 DICEMBRE 2020
FINALITÀ Il seminario si propone di indagare le modalità di individuazione del datore di lavoro nelle varie tipologie di organizzazioni aziendali (in particolare nelle S.p.A. attraverso la delega di gestione all'A.D.), la delega di funzione di cui all'art. 16 del d.lgs. n. 81/2008, i limiti alla traslazione della responsabilità penale antinfortunistica dal delegante ai delegati, gli effetti in materia di responsabilità amministrativa degli enti ex D. Lgs. 231/2001 (nei casi di lesioni personali colpose gravi gravissime e omicidio colposo), cercando di fare un po' di chiarezza alla luce della più recente giurisprudenza.
CORSO IN FAD: RSPP + RLS, STRUMENTI PER LA GESTIONE CONDIVISA DELLA SICUREZZA IN AZIENDA: COLLOQUI DI RI-ORENTAMENTO DEI COMPORTANTI E ATTIVITÀ PARTECIPATE PER LA COMPRENSIONE DEL SISTEMA SICUREZZA - 30 NOVEMBRE E 1 DICEMBRE 2020
FINALITA' Quanto segue è la proposta per un laboratorio formativo destinato congiuntamente a RSPP e RLS finalizzato a consolidare e sviluppare competenze comunicative e di gestione di riunioni e di gruppi di lavoro collegati alla salute, alla sicurezza e al benessere. L'obiettivo del percorso è promuovere la diffusione di conoscenze, strumenti e metodi funzionali alla promozione e alla gestione consapevole di incontri, colloqui, riunioni, dialoghi per la sicurezza, momenti di lavoro in gruppo. La metodologia e il linguaggio utilizzati garantiranno una completa comprensione ed applicabilità pratica dei contenuti oggetto del corso. Per la piena efficacia del percorso formativo non sono richiesti ai partecipanti particolari prerequisiti se non le conoscenze di base derivanti dall'espletamento delle funzioni di RSPP o RLS.
CORSO IN FAD: RSPP + RLS, STRUMENTI PER LA GESTIONE CONDIVISA DELLA SICUREZZA IN AZIENDA: LA PRASSI DEL FEEDBACK INDIVIDUALE E DI GRUPPO PER LA PROMOZIONE DEI COMPORTAMENTI SICURI - 5 E 9 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Verificare una modalità efficace di confronto e consultazione reciproca fra RSPP e RLS sulla gestione della salute e sicurezza sul lavoro. Fornire agli RLS strumenti utili per partecipare in maniera attiva alla Valutazione dei Rischi. Analisi delle procedure e dei metodi applicabili nei cicli di lavorazione, nelle postazioni di lavoro e nel Documento di Valutazione dei Rischi. Gestire incontri programmati fra RLS e RSPP finalizzati all'approfondimento di tematiche legate a rischi specifici. Agire coerentemente con le opportunità e i vincoli definiti dalla normativa e dalla contrattazione nazionale e/o aziendale. Quanto segue è la proposta per un laboratorio formativo destinato congiuntamente a RSPP e RLS della medesima azienda: il percorso è coerente con quanto suggerito dalla COMMISSIONE NAZIONALE SALUTE E SICUREZZA l'8 ottobre 2018. La Commissione, in tale data, ha condiviso delle linee guida come strumento di indirizzo ed orientamento per favorire lo sviluppo di progetti formativi congiunti LS/RSPP in applicazione di quanto previsto all'art. 4, Sezione Prima del CCNL. Il progetto è finalizzato a favorire il decadimento di dannose e superate interpretazioni di ruolo e a focalizzare gli obiettivi di sicurezza comuni, per poi consolidare competenze comunicative, buone pratiche e strumenti di gestione dei lavori in gruppo. La proposta intende rafforzare, con un sistema partecipato e condiviso, le relazioni, la comunicazione e la collaborazione fra RLS e RSPP al fine di migliorare la cultura in materia di salute e sicurezza sul lavoro e sviluppare un efficace sistema di prevenzione e protezione in azienda. La metodologia e il linguaggio utilizzati garantiranno una facile e completa comprensione ed applicabilità pratica dei contenuti trattati. Per la partecipazione efficace al percorso formativo non sono richiesti ai partecipanti particolari prerequisiti oltre alle conoscenze di base derivanti dall'espletamento delle funzioni di RSPP o RLS.
CORSO IN FAD: SICUREZZA NEI MAGAZZINI: VALUTAZIONE DEL RISCHIO E CONFORMITÀ NORMATIVA CORSO DI AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP, LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI, DATORE DI LAVORO E FORMATORI PER LA SICUREZZA - 19 NOVEMBRE 2020
FINALITA' La docenza proposta è finalizzata a fornire ai partecipanti sia tutti gli elementi di conoscenza teorico-applicativa, atti a garantire l'attuazione ed il mantenimento dei requisiti di sicurezza interna ai reparti di stoccaggio e distribuzione che adeguati strumenti di individuazione dei rischi correlati e di attuazione di specifiche misure di prevenzione e protezione.
CORSO LE PROBLEMATICHE DEGLI APPALTI E LA SICUREZZA DEL LAVORO AGGIORNAMENTO PER RSPP/ASPP E FORMATORI PER LA SICUREZZA - FORMAZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/08 E DELL'ACCORDO 07/07/2016 - 16 NOVEMBRE 2020
FINALITA' L'appalto rappresenta sicuramente la fase più delicata nel processo di gestione della sicurezza sul lavoro. L'interazione tra il committente e le varie aziende appaltatrici, dalle dimensioni più disparate e con lavoratori di varie culture e provenienze, se non affrontata con professionalità e stretta osservanza delle previsioni di legge rappresenta una vera minaccia per la sicurezza dei lavoratori. Formatori di grande esperienza e specializzazione affronteranno il tema in maniera esaustiva ma estremamente chiara, con particolare attenzione ai meno esperti in materie giuridiche.
CORSO PER INCARICATI DEL PRIMO SOCCORSO - AGGIORNAMENTO - AZIENDE GRUPPO A* (6 ORE) E AZIENDE GRUPPI B E C (4 ORE) - 19 NOVEMBRE 2020
FINALITA' *A tale proposito riportiamo la classificazione delle aziende: GRUPPO A ¢ Aziende o attività produttive con attività industriali soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica ex art. 2 D.Lgs 334/1999; centrali termoelettriche; impianti e laboratori nucleari; aziende estrattive o attività minerarie; lavori in sotterraneo; aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri, munizioni. ¢ Aziende o attività produttive con più di cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro ¢ Aziende o attività produttive con più di cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura GRUPPO B ¢ Aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel GRUPPO A GRUPPO C ¢ Aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel GRUPPO A Con il D.M. 15 luglio 2003 n. 388 sono definiti i contenuti della formazione degli addetti al Primo Soccorso, in vigore dal 3 agosto 2004. La legge prevede, infatti, che ogni tre anni siano svolti corsi di quattro ore (GRUPPI B e C) o corsi di sei ore (GRUPPO A), a indirizzo prevalentemente pratico, per gli addetti al primo soccorso già formati.
CORSO PER INCARICATI DEL PRIMO SOCCORSO - AZIENDE GRUPPO A* (16 ORE) E AZIENDE GRUPPI B E C (12 ORE) - D.LGS 81/08 E D.M. 388/2003 - DAL 3 NOVEMBRE 2020
FINALITA' *A tale proposito riportiamo la classificazione delle aziende: GRUPPO A ¢ Aziende o attività produttive con attività industriali soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica ex art. 2 D.Lgs 334/1999; centrali termoelettriche; impianti e laboratori nucleari; aziende estrattive o attività minerarie; lavori in sotterraneo; aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri, munizioni. ¢ Aziende o attività produttive con più di cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro ¢ Aziende o attività produttive con più di cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura GRUPPO B ¢ Aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel GRUPPO A GRUPPO C ¢ Aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel GRUPPO A Con il D.M. 15 luglio 2003 n. 388 sono definiti i contenuti della formazione degli addetti al Primo Soccorso, in vigore dal 3 agosto 2004. I contenuti dei corsi di formazione si differenziano in funzione della tipologia di attività svolta, del numero dei lavoratori e dei fattori di rischio presenti nelle aziende o unità produttive.
FORMAZIONE TEORICA E PRATICA PER LA SICUREZZA DEI LAVORI IN AMBIENTI CONFINATI O SOSPETTI DI INQUINAMENTO - 13 NOVEMBRE 2020
FINALITA' Fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per la scelta del DPI, dei principali sistemi di ancoraggio e dei sistemi di controllo ed analisi dell'aria ambiente. Fornire le linee guida per la redazione della valutazione del rischio specifica con annessi metodo di lavoro e piano di emergenza. Utilizzo del DPI e tipologie di soccorso dell'infortunato. Documenti necessari: Età minima: 18 anni - Idoneità medica al lavoro in corso di validità - Può risultare utile, ma non indispensabile, avere frequentato corsi di Primo Soccorso.
Servizi Confindustria Bergamo S.r.l. - via Clara Maffei,3 - 24121 Bergamo - P. IVA e Reg. Imprese di BG: 00431200161